Impresa di pulizie a Varese e Milano

Il nostro Blog

Luglio: lavori in giardino che richiedono esperienza

Il giardino di un ristorante, l’area verde di un palazzo per congressi, le aiuole e i viali di una villa o di un condominio: tutti questi spazi hanno bisogno di interventi e cure anche durante questo caloroso mese di luglio. Quali lavori devono essere svolti? E come puoi fare per non spendere troppo? Lo sai che l’importante per te è eseguirli rapidamente? Ecco per quale motivo…

Questo mese di luglio, con i suoi picchi di calore e i violenti acquazzoni e trombe d’aria metterà a dura prova il tuo giardino. Ci sono dei lavori che devono essere svolti, in alcuni casi si tratta di compiti abbastanza lunghi e impegnativi, che richiedono perizia. Se hai una struttura turistica ricettiva come un albergo o un ristorante, se gestisci un condominio o un palazzetto per congressi o hai una realtà analoga, allora hai bisogno che questi compiti siano svolti da professionisti esterni al tuo personale: i tuoi dipendenti e collaboratori dovranno essere liberi di svolgere il loro lavoro primario. Inoltre, con l’afflusso turistico garantito dall’Expo e dalla bella stagione, devi cercare di causare meno disagi possibili ai tuoi ospiti. I lavori devono essere svolti in fretta e bene, senza disagi.

 

Devi prestare attenzione ai seguenti compiti:

  • regolazione dei prati e delle siepi
  • cura dei fiori
  • irrigazione e innaffiatura

 

Prati e siepi: tagli regolari ma delicati

Il caldo intenso e torrido colpisce le piante, oltre che le persone, gli interventi devono essere ben calibrati e mirati a non arrecare stress al loro equilibrio fisiologico. Niente trapianti o potature quando la temperatura è troppo elevata. Tuttavia, siepi e prati devono essere tenuti a regime.

Il caldo rovente e l’acqua fanno crescere le piante e l’ultima cosa che vuoi è trasmettere un’aria di trascuratezza. Le tue siepi devono essere potate con precisione, le punte tagliate, i rami sfuggenti messi a regime. I lavori devono avvenire regolarmente e con un occhio di riguardo alla forma e al disegno, in modo da assicurare un impatto scenico che renda gradevole il tuo giardino.

I prati devono essere tenuti con taglio regolare, ma attenzione, però, torniamo sul discorso dello stress: l’erba potrebbe non gradire particolarmente tagli troppo drastici. Bisognerà regolare le lame per una rasatura lieve. Questo però significa che dovrà essere più frequente.

Attenzione alle infestanti: l’estate le fa letteralmente esplodere. Tagliarle significa solo rimandare il problema. Devono essere estirpate, magari manualmente, da qualcuno in grado di rimuovere anche le radici, come nel caso del tarassaco o del trifoglio, altrimenti si ripresenteranno alla prima occasione.

Questo mese costituisce anche l’ultima finestra utile per fertilizzare il tuo manto erboso prima del solleone d’agosto e del letargo autunnale. Scegli i fertilizzanti adatti, possibilmente compatibili con il grado di acidità del terreno. Se non sei sicuro della tipologia di terra del tuo giardino, hai bisogno assolutamente di un occhio esperto.

Fiori e aiuole: attento all’estetica

gerani-in-vasoLa aiuole fiorite e i roseti attireranno sicuramente l’attenzione dei tuoi ospiti, ma con questo caldo il rischio è che i fiori appassiscano velocemente. Mantieni elevato il livello estetico del tuo giardino: appena i fiori appassiscono, devono essere potati. Possibilmente, ci ripetiamo ma non fa mai male, nelle ore meno calde. Primo per evitare stress alla pianta, secondo per avere un intervento meno intrusivo possibile per non rovinare l’esperienza dei tuoi ospiti: potranno godere dei tuoi vialetti fioriti e delle tue aiuole senza avere la vista ostruita dai giardinieri al lavoro. Però, perché questo sia vero, il lavoro dovrà essere rapido e preciso.

Se hai gerani sui davanzali, assicurati di far eliminare regolarmente i ristagni d’acqua per garantire un maggior ciclo vitale alle piante. Di sicuro non vuoi che le camere del tuo albergo presentino finestre decorate da fiori morenti…

Acqua per tutti: regolarmente ma attento al sole!

L’acqua è un fattore critico: le tue aree verdi devono essere irrigate e bagnate costantemente. Ti serve un impianto di irrigazione funzionante ed efficiente. Fallo controllare se è già installato. Se ancora non ce l’hai fallo predisporre in fretta. Regola l’irrigazione per un ritmo frequente, possibilmente la sera: le goccioline d’acqua sulle foglie e sui fiori potrebbero trasformarsi in “lenti d’ingrandimento” naturali al sorgere del sole, concentrare i raggi solari e bruciare i tessuti verdi! Le piante in vaso hanno bisogno di particolare attenzione e maggiore acqua, organizza le cose affinché ricevano un trattamento speciale. Ovviamente, dei giardinieri professionisti sapranno bene come affrontare la situazione.

Chiama i professionisti

Come vedi sono molte le cose da fare, ricche di particolarità e “compiti critici”. Il lavoro è impegnativo, deve essere svolto rapidamente, senza disturbare ospiti e visitatori. Possibilmente da qualcuno che sia esperto e capace e che possa assicurarti che il tempo di lavoro in giardino sia esattamente quello necessario. Ti servono dei professionisti.

Mettiti in contatto con i nostri incaricati. Noi di Magica Servizi abbiamo un’esperienza trentennale nella cura dei giardini. Ci troviamo, inoltre, a Varese, in posizione comoda e strategica per portare il nostro aiuto alle aree verdi di tutta la Lombardia, da Como a Milano, senza trascurare l’area di Novara o il Canton Ticino. Puoi richiedere un preventivo, rapido e gratuito, in brevissimo tempo. Ti basta andare a questo collegamento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *